In offerta!

Lo sguardo differente. Il metodo pastorale in psichiatria

10,00 9,50

Quale sguardo bisogna adottare in psichiatria per incontrare veramente l’Altro da noi come individuo nel pieno senso del termine?

Gianni Cervellera, teologo, operatore pastorale, lavora con i Fatebenefratelli in ambito psichiatrico.

Descrizione

Se abbiamo il coraggio di immergerci nella diversità dell’Altro, possiamo scoprire una profonda somiglianza che ci accomuna e ci rende fratelli nell’esplorare gli orizzonti variegati dell’umano. Il matto è l’Altro che abbiamo sempre stigmatizzato e separato dalla società dei normali. Se ci troviamo di fronte al malato come soggetto impoverito, allora la cura è permettergli di accedere nuovamente alla ricchezza dello spirito, ridandogli la piena dignità e capacità di essere umano. Non si cura puntando al minimo, ma al contrario permettendo al soggetto di confrontarsi con le sue funzioni superiori, quelle dello spirito: dare un senso a ciò che si vive, interrogarsi, confrontarsi e incontrarsi. Il libro ci propone il duplice incontro con l’Altro: quello nella profondità trascendente dello spirito e quello che avviene nella diversità della follia.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 19.5 × 12.5 × 0.6 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lo sguardo differente. Il metodo pastorale in psichiatria”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *