In offerta!

Il diaconato nelle periferie esistenziali

12,40

La Chiesa nel discernimento sinodale

Angelo Auletta

Descrizione

Il libro propone la figura del diaconato in generale e dell’azione nelle “periferie esistenziali” nell’ambito della pastorale della salute, basata sulla concezione di Chiesa offerta dal Concilio ecumenico Vaticano II e sulla comprensione dell’azione ecclesiale e del discernimento in comune secondo la visione di Sergio Lanza. Si dedica quindi a presentare la visione di Chiesa e di teologia dell’azione ecclesiale per un’appropriata elaborazione, progettazione, attuazione e verifica, insieme con un’adeguata comprensione del ministero nel suo insieme. Viene proposta una configurazione del diaconato individuando la sua specificità nella ‘direzione’ dell’attuazione di progetti e programmi di azione, elaborati in discernimento sinodale dall’intero soggetto ecclesiale ‘presieduto’ – in dialogo – in particolare con i poveri e in sintonia anche con le istanze del territorio.

Don Angelo Auletta è presbitero della diocesi di Tricarico (MT). Parroco successivamente in due parrocchie, approfondisce gli studi prima con un periodo di intense ricerche di teologia pastorale (particolarmente sulla parrocchia) sotto la guida di p. P. Vanzan, in collaborazione con il quale pubblica diversi saggi, e poi consegue la licenza in Teologia pastorale sotto la guida del prof. S. Lanza, con una tesi su La comunità cristiana soggetto dell’azione ecclesiale, e presso la PUL il dottorato in Teologia pastorale con una tesi su La guida della comunità cristiana nella prospettiva della corresponsabilità ecclesiale: la figura del discernimento, pubblicata nel 2022.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 19,5 × 12,5 × 9 cm
Pagine

150